-Mountain biking è un’attività ricreativa svolta in ambiente naturale e, in quanto tale, comporta dei rischi di cui sono responsabili gli utenti: l’uso idoneo del sentiero/strada presuppone attenzione, prudenza ed un comportamento responsabile da parte degli utenti.
L’AUTORESPONSABILITA’ è un principio fondamentale per cui spetta essenzialmente agli utenti essere consapevoli dei rischi e prendere le dovute precauzioni al fine di evitare incidenti.

– Ogni percorso,  percorribile gratuitamente, è contraddistinto da un colore specifico: consultate le mappe su bacheca sparse nei Comuni, seguite le paline bianche e rosse, i cartelli “artigianali” e le tacche, il tutto sempre recante il colore del percorso.

– Ignorate eventuali paline “RAMP MTB” che fanno parte di altro e diverso itinerario!

-YETI a parte, i percorsi segnalati NON sono ad uso esclusivo dei biker! Tutti i percorsi sono transitabili anche da pedoni, autoveicoli e altri mezzi di varia natura. Si raccomanda perciò la massima attenzione lungo ogni percorso! Rispettare il codice della strada e le regole di buona norma.

-Nonostante le paline di segnalazione lungo il percorso, al fine di gestire in sicurezza la propria escursione lungo i percorsi del bike park SI CONSIGLIA VIVAMENTE di avere sempre con sè la Carta “Fraternali Editore” n° 14 – “Valle Grana e Bassa Valle Stura di Demonte” in scala 1:25.000 (utilizzata per la rappresentazione dei percorsi sui pannelli dislocati lungo i percorsi). In questo modo sarà possibile conoscere eventuali vie di fuga o personalizzare a piacere la propria escursione.

-In mancanza di cartelli segnaletici, in presenza di incroci, si deve proseguire lungo la direzione che si sta seguendo.

-I percorsi di tipo XC/All Mountain sono assolutamente naturali! È perciò normale trovare alcuni ostacoli lungo il percorso (alberi caduti, radici smosse, vegetazione). Si raccomanda perciò di procedere sempre con la massima attenzione!

-Si raccomanda di affrontare solo i percorsi adatti alla vostra preparazione e, in discesa, di mantenere SEMPRE una velocità adatta alla vostre capacità e che vi permetta di frenare e/o fermarsi prontamente in caso di ostacoli di varia natura o di altre persone o animali sul percorso.

-I vari Comuni che hanno aderito alla realizzazione dei percorsi, le diverse persone che hanno partecipato in diversi modi alla realizzazione del progetto ed i proprietari terrieri attorno ai sentieri declinano ogni tipo di responsabilità verso possibili incidenti di ogni natura che si possono verificare lungo i percorsi.

-Nel caso in cui riscontriate problemi di ogni genere (mancanza di frecce segnalatrici, ostacoli lungo il percorso e altro ancora) non esitate a segnalarlo scrivendo a tajare.mtb@gmail.com